In evidenza
Login
User:
Password:


02/12/2019

PMI DAY - Terme di Chianciano

In data 15 novembre gli alunni delle classi 3^ e 4^ IIS Valdichiana Plesso di Montepulciano indirizzo SOCIO SANITARIO hanno partecipato ad una suggestiva iniziativa organizzata da Confindustria – PMI DAY – che ha permesso loro di visitare le rinomatissime TERME di CHIANCIANO, conducendoli lungo un fantastico viaggio che ha attraversato il tempo: dalle profondità arcane del mito alle più aggiornate tecnologie del benessere. Indubbiamente Chianciano è la regina assoluta delle terme in Toscana. Il nostro viaggio è iniziato dallo Stabilimento Sillene localizzato lì, proprio lì dove, in passato, gli Etruschi celebravano i loro riti religiosi. E oggi, proprio lì, fluisce l'Acqua Sillene utilizzata per la preparazione dei fanghi termali ed oggi, proprio lì, si svolge attività medica e fisioterapica . Il nostro itinerario da sogno è continuato poi nella visita delle Piscine Theia: "Theia, il bagno degli Etruschi". Infatti, sono state chiamate così in onore di un personaggio appartenente alla mitologia etrusca: Theia, un nome che arriva da lontano e che ha viaggiato nella storia attraverso i secoli. Così si chiamava infatti la dea della civiltà pre-ellenica da cui nacque il Sole, la Luna e l’Aurora, "colei che splende fin da lontano". Sotto la pioggia battente lasciamo a malincuore le terme Sillene e Theia, ripromettendoci di tornare per immergerci in quelle meravigliose piscine tanto amate dagli Etruschi e ci incamminiamo verso il Parco Acquasanta, dove si trovano le celebri "Terme del cuore santo" molto apprezzate da Etruschi e Romani. .Il Parco si articola in sentieri nel verde, fra aiuole fiorite ed alberi secolari; meraviglioso il Salone Fellini, dove una targa ricorda il grande regista:“Fellini e Chianciano Terme: un bella amicizia durata per tanti anni”. E' molto difficile interrompere la suggestione che ci ha pervasi durante questo breve ma intenso viaggio tra mito e benessere. Ma, promesso: torneremo a Chianciano per rivivere una grande emozione. Per ora grazie a tutti: alla Confindustria e al D.S prof. Sergio Marra, che l'hanno resa possibile; ai genitori,che hanno autorizzato i loro figli a partecipare a questa iniziativa; ai nostri ragazzi, che hanno dimostrato grande interesse. Un particolare ringraziamento alla Dr.ssa Angela Betti, che per noi è stata un vero angelo guida, che ha organizzato questo splendido viaggio e, da squisita “ padrona di casa”, ci ha seguiti in tutti i nostri spostamenti, spiegandoci con grande sapienza e simpatia passo dopo passo tutto il percorso.