In evidenza
Login
User:
Password:


15/12/2019

C'E' BISOGNO DEI NOSTRI DIPLOMATI!

Analisi del Report Unioncamere ed Anpal Secondo i dati di Unioncamere ed Anpal espressi nel report “Previsioni dei fabbisogni occupazionali e professionali in Italia a medio termine (2019-2023). Scenari per l’orientamento e la programmazione della formazione” il mercato del lavoro italiano sarà caratterizzato dalla richiesta di personale specializzato, come medici, economisti ed ingegneri e, soprattutto, figure tecniche, in primis diplomati dell’indirizzo Amministrazione Finanza e Marketing. Stando alle osservazioni desunte dal report, la “Digital Trasformation” e l’Ecosostenibilità avranno un peso determinante nel caratterizzare i fabbisogni occupazionali dei diversi settori economici perciò sarà necessario giocare in anticipo in ambito formativo, sia ricorrendo alla robotica e all’innovazione sia promuovendo la sostenibilità con progetti ed azioni concrete, così come già stiamo facendo e continueremo a fare. Per quanto riguarda in dettaglio gli indirizzi di studio, saranno oggetto di maggiori richieste i diplomati dell’indirizzo Amministrazione-Finanza-Marketing (284.900-315.400 unità), indirizzo presente nel nostro Istituto nelle sedi di Chiusi e di Montepulciano, dove è attiva anche l’articolazione Sistemi Informativi Aziendali. Il corso SIA si caratterizza per l’integrazione delle conoscenze economiche e giuridiche con quelle informatiche, rivolte ad approfondire i principi della programmazione e le competenze di gestione dei sistemi informativi aziendali. Da quest’anno, all’interno dei nostri indirizzi AFM di Chiusi e di Montepulciano sarà attivata la curvatura AFM per la Gestione e il Management Sportivo, rivolta a chi ha interesse per le materie economiche e giuridiche ma ama lo sport e desidera praticarlo, conciliando così agonismo e studio. Tale curvatura riconosce alla pratica sportiva un valore formativo aggiunto e prevede l’approfondimento delle discipline e delle competenze sportive all’interno del quadro culturale proprio del corso AFM. Stando ai dati previsionali, la richiesta di diplomati in Amministrazione – Finanza – Marketing non sarà soddisfatta dai diplomati in uscita, in numero nettamente inferiore alle esigenze del mercato del lavoro. Secondo l’analisi del report, saranno particolarmente richiesti anche i diplomati nel settore Industria e Artigianato (184.400-212.600 unità), settore a cui siamo in grado di rispondere concretamente con i nostri corsi Manutenzione ed Assistenza Tecnica, Grafica e Meccatronica, presenti nella sede di Chiusi. In ripresa anche il settore delle costruzioni (44.200 - 51.900 unità) a cui il nostro indirizzo può rispondere con l’indirizzo Costruzioni Ambiente e Territorio, presente nella sede di Chiusi. Nella sede di Chiusi, a partire dall’anno scolastico 2020/2021 sarà attivo il nuovo corso Chimica, Materiali e Biotecnologie, un indirizzo caratterizzato da un importante apporto della didattica laboratoriale al fine di integrare conoscenze teoriche e competenze pratiche applicabili ad un settore in continuo sviluppo quale quello sanitario ed ambientale. Il Turismo (78.100-83.100 unità) si conferma settore trainante nell’economia del nostro paese che, nel caso specifico del territorio della Val di Chiana, trova conforto nei tassi di crescita degli arrivi e delle presenze registrate in Valdichiana nell’ultimo periodo (+8,6 % flussi turistici nel 2018 rispetto al 2017). L’indirizzo Turismo è presente nella nostra sede di Montepulciano. Positivo anche il trend del settore Socio-Sanitario (33.000 – 34.700 unità), indirizzo attivato nella nostra sede di Montepulciano e che offre ottime prospettive occupazionali, anche in ragione della presenza di numerosi centri termali che costituiscono, così come anche le numerose strutture ricettive, importanti sbocchi lavorativi anche per i diplomati dell’indirizzo Operatore del Benessere, presente anch’esso nella sede di Montepulciano. Previsioni per la richiesta di personale laureato Per quanto riguarda la formazione universitaria, emerge la richiesta di economisti e medici, due figure professionali che costituiscono il naturale completamento dei nostri indirizzi Amministrazione Finanza e Marketing con le sue articolazioni e il nuovo indirizzo Chimica, Materiali e Biotecnologie con le articolazione Biotecnologie ambientali e sanitarie da scegliere al termine del primo biennio comune. Il diplomato in Amministrazione Finanza e Marketing accede alle facoltà economiche e statistiche, forte di una solida preparazione economico-giuridica e di competenze tecniche maturate nel corso dei cinque anni di corso, al termine del quale può comunque decidere di entrare direttamente nel mondo del lavoro. Il diplomato nel nuovo indirizzo Chimica, Materiali e Biotecnologie con articolazione Biotecnologie ambientali e sanitarie può facilmente accedere alle facoltà scientifiche e alla facoltà di Medicina superando agevolmente i test di accesso, forte di competenze specifiche maturate nel corso dei cinque anni. Il dato che emerge è chiaro, cosi come il messaggio: c’è bisogno di figure tecniche altamente specializzate, capaci di mettersi direttamente in gioco nel mercato del lavoro ma dotate anche di una solida base culturale che possa consentire di proseguire nella formazione accademica come scelta e non come unica possibilità. Un invito a mettere le frutto le competenze e valorizzare il Made in Italy arriva anche da Altagamma che, dalle colonne del Corriere della Sera, rimarca la necessità di mani abili e menti tecniche preparate e al passo coi tempi.